Polpettine di Pesce in agrodolce

Facebook
YouTube
Pinterest
Instagram

Polpettine di Pesce
in agrodolce

I prodotti del mare e della terra che la natura mette a nostra disposizione sono tantissimi e vanno rispettati ognuno allo stesso modo: per questo motivo Suggestioni Culinarie vuole avvicinare le persone ad una cucina altrettanto attenta e rispettosa. Per farlo possiamo iniziare rielaborando gli avanzi affinchè diventino i protagonisti di una nuova ricetta. Quante volte vi è capitato di avere degli ospiti a cena e per qualsiasi motivo avanzi della carne o del pesce? Nessun problema anzi…se vi è avanzato anche il pane meglio ancora! Oggi infatti vi mostreremo come preparare con il pesce avanzato dal giorno prima delle ottime polpette: saporite, semplici da fare e da presentare come antipasto o come secondo piatto magari accompagnato da un contorno o da una salsa. La salsa agrodolce la preferiamo con la frittura di pesce, si abbina che è una meraviglia e da al piatto un tocco…”etnico”!

Ingredienti:

per le polpette

Avanzi di merluzzo (o di altro pesce) cotto e deliscato

Pane raffermo

Uova

Rucola

Formaggio Grattugiato

Sale, Pepe, Olio

per la salsa agrodolce

1 parte di aceto

1 parte di zucchero

2 parti di acqua

1 cucchiaio di farina

2 cucchiai di passata di pomodoro

Sale

Procedimento:

per la salsa

Sciogliere la farina in acqua, versarla in un pentolino assieme agli altri ingredienti e far cuocere a fuoco basso fin quando non si raggiunge la consistenza desiderata. Riporre in frigo.

per le polpette

Lasciare il pane a bagno per qualche minuto in acqua calda. Intanto tagliere la rucola finemente e grattugiare il formaggio. In una bastardella unire tutti gli ingredienti, poi il pane strizzato per bene e  le uova quanto bastano a dare cremosità al composto. Formare delle palline piccole con le mani o con l’aiuto di due cucchiai, e riporle con cura su un piatto che andrà riposto in frigo per un’ora. Friggere in abbondante olio EVO (o di arachidi) fino a completa cottura. Servire calde accompagnate dalla salsa in piccole ciotoline.

Abbinamento:

Un vino che abbia un buon corredo aromatico, buona struttura e morbidezza come un Vermentino di Sardegna mediamente evoluto va a nozze con le nostre polpettine di pesce; quando poi riscopriamo nel suo finale il suo retrogusto iodato ricordiamo quanto ci manca e quanto non possiamo fare a meno…del Mare!

Facebook
YouTube
Pinterest
Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *