Gelato al Green Pass, la tendenza dell’estate: lime, menta e rum

Nunzio Zeccato
Link

Gelato al Green Pass
Il gelato al Green Pass è l’ultima novità in fatto di gelati in questa estate dalle alte temperature. Il gusto che ha attirato l’attenzione dei media nazionali è stato creato dalla gelateria Il Morino di in via Palermo, nel quartiere del Soccorso a Prato. Da qualche giorno alla gelateria Il Morino si può assaggiare il Green Pass. Per realizzare il gusto al Green Pass è bastato unire l’aroma del rum al lime e alla menta – ovviamente alimenti verdi, ed ecco trovato il gusto più attuale dell’estate toscana. 

Gelato al Green Pass: l’idea di una gelateria di Prato

Mirco Diddi, titolare della rinomata gelateria di Prato dice: “Ogni mese facciamo un gusto nuovo, legato all’attualità. Siamo molto attivi sui social e da lì vediamo cosa va per la maggiore. Quindici-venti giorni fa è stato istituito il Green Pass e quindi abbiamo colto la palla al balzo”. Il Green Pass cremoso va a ruba: “Non pensavo di farne così tanto, superiamo i 5 kg al giorno. Addirittura alcune persone comprano vaschette intere di gelato al Green Pass. Ha superato le mie ben più rosee aspettative. Anche perché è un gusto sì fresco e estivo che ricorda il mojito, ma è un sapore forte. Però la gente lo apprezza molto. Personalmente lo abbinerei al gusto fondente o a qualcosa con la frutta, ma de gustibus”.

Il gelato al Green Pass e le altri stravaganti creazioni

Non è la prima trovata goliardica de Il Morino. In passato venne creata ‘la Veronichina’, ovvero alle arachidi salate caramellate. Il nome era dovuto alla ragazza pratese divenuta, suo malgrado, virale sui social perché chiese al sindaco Biffoni se poteva uscire il sabato sera in piena emergenza Coronavirus. Il pensiero, però, volge sempre a uno dei fondatori della gelateria, Lirio Diddi, scomparso all’improvviso a maggio. Sempre col sorriso e portato alla battuta, Lirio Diddi viene ricordato in ogni post Facebook de Il Morino ed è una figura indelebile anche per il quartiere del Soccorso, dove lo descrivono come una persona ironica e gioviale. 

Lascia un commento, dì la tua.