Food Truck Autonegozi, l’idea di Vincenzo Gabrieli Lizzanello che fa viaggiare la pizza ovunque

Food Truck AutonegoziColtivare la passione per la cucina non è mai stato facile. Sono tante le sfumature. Cosi come la rivoluzione continua delle figure che vanno a comporre la ristorazione. Nascono continue idee d’impresa sempre originali. Vincenzo Gabrieli Lizzanello ci stupisce con la sua idea d’impresa che s’inserisce perfettamente nelle tendenze di consumo alimentare degli ultimi anni. Mangiare a casa propria e stupire gli amici con eventi originali. Il pizzaiolo a domicilio, un’idea interessante ed innovativa. Vincenzo ha sempre vissuto la sua vita dedicandola al lavoro, senza mai fermarsi. Affrontando momenti di forte tensione che l’hanno spinto a rivedere il suo concetto di lavoro. Tanta insicurezza ha però costruito un vero bagaglio d’esperienza, tale che l’ha reso da dipendente a fondatore nel campo della ristorazione fissa e ambulante. Investe la sua conoscenza in un progetto che ha riportato notevoli risultati riversando in essa tutta l’esperienza accumulata negli anni, Food Truck Autonegozi. Una simpatica e funzionale iniziativa che fonde nel settore pizza la capacità mobile.

Come hai dato forma a questa particolare figura professionale?

“Ho sempre avuto tendenzialmente sin da bambino una forte passione per la pizza. Avevo voglia di rimettermi in gioco e di proporre qualcosa di originale che rappresentasse me stesso e mi desse la possibilità di far conoscere la mia pizza in più luoghi e a più persone. Strutturai un progetto e la richiesta fu altissima cosi ho studiato nei minimi dettagli tutto quello che potevo migliorare e adesso presento il mio progetto a tutti quelli che possono amarlo”.

Come vedi il confronto con la situazione attuale?

“I tempi attuali sono durissimi, ho studiato delle soluzioni che potessero portare il mio prodotto a tutte le tasche, speriamo di esserci riuscito, la mia idea mi rende orgoglioso, aiuta le persone a crearsi un futuro. Ho chiesto il parere di molti esperti nel settore, tra cui il Maestro Ciro Sasso, prima di lanciarmi in campo e la loro opinione mi ha incitato a continuare. Oggi sono soddisfatto di me stesso”.

Per ulteriori informazioni su Food Truck Autonegozi consulta il  SITO WEB

Maestro Ciro Sasso e Vincenzo Lizzanello

Clementina Paone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *