Davide Cavalera: una lezione di umiltà tra cucina e food marketing

Davide Cavalera
Nonostante la sua giovanissima età, Davide Cavalera, vanta un ricco bagaglio d’esperienza che l’ha condotto a essere uno dei migliori pizzaioli in una delle località più belle della Puglia: Gallipoli. Investe parte del suo tempo a divulgare attraverso i social le sue conoscenze, confrontandosi con i suoi colleghi.

Quanto contano in questo momento i social? 

“Nell’era in cui ci troviamo, i social, sono diventati uno strumento per entrare nelle case delle persone. Oggi tutti, chi più chi meno, lo interroga per approfondire la conoscenza di un brand oppure per confrontare, anche nel mio lavoro, diverse tecniche di lavorazione. Aiuta tantissimo se usato nella maniera giusta”.

Il rapporto cucina/social è molto complesso. Secondo la tua esperienza, aiuta nell’approccio con un nuovo cliente?

“Si, molto. Hai la possibilità di farti conoscere davvero da una persona. Sul posto di lavoro non hai molto tempo da dedicargli”.

Cosa consigli alle persone che vogliono cimentarsi in questo percorso?

“Di partire da meno di zero. Di svolgere in prima persona tutte le fasi che costituiscono il nostro lavoro, dall’impasto alla cottura, non sentirsi mai competenti perché abbiamo scelto un mestiere creativo e come tale è in continua evoluzione. Cambia spesso la richiesta, la necessità, il trend, quindi bisogna cavalcare continuamente l’onda e il confronto con i clienti è fondamentale. Non importa in che modo avviene, l’importante è che ci sia”.

Cosa non bisogna mai fare per rendere deludente quest’opportunità di raggiungere milioni di persone?

“Non mirare al “Personaggio Pubblico” non significa niente. Se non hai qualcosa da insegnare resti un anonimo volto che ogni giorno guardiamo di sfuggita nell’home, magari commentiamo qualche foto, lasciamo qualche like ma ci rimane comunque indifferente. Siamo persone, abbiamo maturato esperienze, possiamo a vicenda insegnarci e imparare qualcosa. A questo serve il social a confrontarsi, conoscersi, non esibirsi”. 

Quali sono i progetti futuri? 

“Ho molti progetti. Non posso anticiparvi nulla. Al momento invito tutti i lettori a seguire il mio account Facebook e il mio profilo Instagram. Iniziamo a conoscerci meglio, aspetto i vostri consigli”.

La nostra promessa pugliese, continua a far parlare di se. In tanti segueno i suoi traguardi. Davide Cavalera è considerato, oramai, uno tra i giovani pizzaioli più promettenti. Grazie alla sua tenacia e ai continui studi, procede a passi da gigante. Continua a mettersi alla prova tutti i giorni. Meticoloso, ironico e competitivo, ha un occhio sempre puntato a quale sarà la prossima sfida.

La Corte – Gallipoli
Davide Cavalera – Pizza Chef

Clementina Paone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *